11:00 P.M. 12:00 A.M.

[back]

Tra gli oggetti rinvenuti presso la casa di Syed Alì, viene trovata la registrazione di una conversazione a Cipro tra il terrorista e alti funzionari di tre nazioni medio-orientali. Il Presidente Palmer convoca immediatamente una riunione d'emergenza del Congresso per valutare la possibilità di una rappresaglia militare. Michelle interroga Alì ma l'uomo insiste nell'affermare l'inautenticità della conversazione, a suo dire mai avvenuta. Michelle pensa che dica la verità ma nessuno, compreso Tony, le crede, perché gli esperti che hanno analizzato il nastro hanno dichiarato che è autentico. La donna si rivolge allora a Jack pregandolo di parlare con Alì e scoprire se dice la verità. Jack tenta di convincere Palmer a fermare l'attacco militare ma il Presidente gli dice che gli occorrono delle prove. Poco dopo Jack viene contattato da un uomo che gli comunica di avere le prove che dimostrano che la conversazione di Cipro è falsa e chiede di incontrarlo insieme a Kate Warner. Nel frattempo Kim viene coinvolta in un sequestro presso uno spaccio a causa della tensione provocata dallo scoppio dell'ordigno atomico.

scritto da: Howard Gordon & Evan Katz
diretto da: Ian Toynton
1^ visione Fox: 25 marzo 2003 [ep. #2.16]


• Curiosità
Gli sceneggiatori hanno modificato la scena della collutazione tra Jack e Tony dopo che Carlos Bernard si è infortunato durante una partita. Bernard in un'intervista ha dichiarato che in origine la scena prevedeva una lotta molto più lunga ed elaborata.

[episodio successivo]